BiologiaChimicaMedicinaPubblicazioni Progetti

World Community Grid: La ricerca farmaceutica per il progetto della leishmaniosi

I ricercatori di Drug Search for Leishmaniasis hanno recentemente condotto test di laboratorio su 10 composti

Breve descrizione delle ultime scoperte del team sulla leishmaniosi

La leishmaniosi è una delle malattie tropicali più trascurate al mondo, che colpisce più di due milioni di persone in 98 paesi. Gli attuali trattamenti per tutte le forme di leishmaniosi possono causare gravi effetti collaterali, tra cui la morte. Inoltre, i parassiti resistenti ai farmaci stanno causando gravi problemi in molti paesi. Per questi motivi, c’è un bisogno urgente di composti farmacologici nuovi, sicuri e poco costosi. Il team di ricerca di sostanze per la Leishmaniosi ha continuato i test di laboratorio dall’ultimo aggiornamento.

Cosa è successo?

Il ciclo più recente di test ha coinvolto 10 composti che erano stati identificati come potenzialmente in grado di essere trattamenti più sicuri e più efficaci. I composti sono stati testati prima per tossicità, quindi per efficacia contro due parassiti comuni che possono causare la leishmaniosi. Sulla base dei test, nessuno dei composti testati sarebbe stato un trattamento efficace per la malattia. I ricercatori renderanno pubblici questi risultati, come hanno fatto con i loro dati fino ad oggi. Ciò avviserà gli altri scienziati della forte possibilità che questi particolari composti non siano efficaci contro la leishmaniosi e li aiutino a prendere decisioni sulla sperimentazione di altri composti. Una volta che il team ha ottenuto finanziamenti aggiuntivi, testerà ulteriori composti che potrebbero essere utili nel trattamento della leishmaniosi.

Articolo scritto da : Dr. Carlos Muskus López

Qui il post in lingua originale

Show More

Vincenzo Cefariello

Anni 21, mi piacciono i gatti e preferisco passare il tempo leggendo molti libri che trattano degli argomenti più vari. Sistemista e Programmatore per passione, decido di aiutare la community informatica globale ad avvicinarsi al mondo della ricerca.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Close
Close